STORIA

STORIA

Breve cronostoria dal 2001

Nel 2001 la nostra società ha concluso l’avviamento di tutte le attività previste nel programma di gestione della Piscina Comunale.
Corsi per le scuole, per bambini e adulti, ginnastica in acqua e attività motorie, il nuoto libero e l’attività agonistica, impegnano l’impianto per un totale di 14 ore di apertura giornaliera.
Il successo di tutte le iniziative proposte dalla cittadinanza è testimoniato dalle liste di attesa che si registrano praticamente per tutte le attività della piscina.
Significativo il fatto che oltre il 50% degli iscritti provenga da Rosà e che, d’altra parte, si registrino richieste di iscrizioni anche da persone provenienti da comuni lontani, o che già dispongono di impianti vicini, ma che preferiscono spostarsi per ottenere un servizio ritenuto particolarmente soddisfacente.

Per valorizzare al meglio le eccellenti caratteristiche della piscina, infatti, la società ha cercato di mettere in atto un modello di gestione particolarmente efficiente, sia nella cura dell’impianto, sia nella conduzione delle attività:

  • turni di pulizia continuativi
  • servizio di segreteria sempre a disposizione del pubblico
  • controllo e aggiornamento tecnico per gli istruttori dei corsi sono programmati per offrire standard di qualità elevati e soprattutto costanti del “servizio piscina”.

Notevoli anche gli investimenti fatti per completare l’impianto, ultimate ormai le piscine estive con l’ampio solarium, il centro natatorio Rosà si presenterà fra i migliori del Veneto. Ma se questo intervento era prescritto dalla convezione, il Centro Nuoto si è impegnato anche nell’abbellimento della struttura coperta. Migliorie nella hall, arredi negli spogliatoi, ma soprattutto arredamento e avviamento del bar rendono ancora più gradevole l’ambiente.
È stato inoltre installato un innovativo sistema di scambiatore-pompa di calore in grado di recuperare il potenziale termico delle acque calde di scarico delle vasche, con conseguente riduzione dei costi di gas e di inquinamento atmosferico.

Sul piano dello sviluppo tecnico delle attività, va ricordato che sono stati tenuti nell’arco di appena due anni, ben 5 corsi di istruttore di nuoto FIN, oltre a 2 corsi di assistenti bagnanti e vari “stages” di aggiornamento per insegnanti di ginnastica in acqua.
Dello staff tecnico del Centro Nuoto fanno parte:

  • un allenatore docente nazionale della Federazione Italiana Nuoto
  • due allenatori federali
  • un’istruttrice nazionale di acquagym dell’European Acquatic Association
  • circa 60 istruttori di 1° e 2° livello della FIN.

Gli investimenti fatti, tra piscine scoperte, sistemazione delle aree verdi, recinzioni, fiorerie, siepi, impianto di irrigazione automatico, bar e arredi vari ammontano a ca. 1,4 miliardi che si sommano agli oltre 400 milioni investiti nel primo anno di gestione e ai 220 anticipati nel corso della costruzione della piscina (sala riunioni e palestra).

Il fatto di avere largamente superato l’impegno previsto in convenzione rientra tuttavia nella strategia gestionale della società, che si è proposta di dare a questo impianto un’impronta di altissima qualità.
Prossimo impegno per la stagione 2001-2001 è la realizzazione di una terza vasca di m. 20×8 (prof. cm. 110-120 e acqua a 30°) per attività motorie in acqua che completerà l’impianto e lo renderà idoneo ad accogliere anche le fasce di età e le categorie (handicappati, anziani), che trovano qualche difficoltà a praticare la loro attività nelle vasche attualmente disponibili.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Centro Nuoto Rosà A.S.D.
Via S. Bonaventura, 8 - 36027 Rosà (VI) - Telefono: +39 0424 582615 - Fax: +39 0424 588714
P.IVA 02778000246 - C.F. 03286860287 - cnr@centronuotorosa.it

Copyright © 2010 CNR - ALL RIGHTS RESERVED.
Cookie - Site by: Mia Pontano & GateOne